Cerca

Menu

Lettera di Juha Ketola

Direttore Internazionale dell’ICEJ

 

Nella prima lettera di Paolo a Timoteo, lo Spirito Santo ci dice di intercedere e pregare per le persone che governano (1Tim. 2:2). L’ovvia ragione è che le scelte di chi governa una nazione hanno immediate implicazioni e conseguenze nella vita  di tutti i cittadini. In altre parola, quando preghiamo per il governo allo stesso tempo stiamo pregando anche per l’intera nazione.

Un governo saggio è una benedizione per il suo popolo; uno stolto lo distrugge.

Quando preghiamo ed intercediamo per le nazioni, possiamo essere fortemente incoraggiati dal fatto che Dio ha creato lo spirito dell’uomo al suo interno (Zac. 12:1). Così è Lui che governa le vite dei governanti, non loro stessi! Dio ha dato loro la vita e Lui può riprendersela. (Lo stesso possiamo dire anche per le nostre vite).

È Dio stesso che ha nel cuore i capi degli stati che sono nelle Sue mani e li guiderà dove Lui vuole (Prov. 21:1). Questa verità dovrebbe riempirci di spavento e timore del Signore e anche di senso di responsabilità nell’alzare i nomi dei responsabili delle nazioni al trono dell’Altissimo! La Chiesa di Dio ha certamente un ruolo da svolgere nel destino delle nazioni e come credenti in Gesù abbiamo un mandato da parte del Signore di pregare ed intercedere per le nazioni ed i governanti.

Quando qualcuno riceve un posto di autorità nel governo – indipendentemente dalla persona – il suo cuore è posto nelle mani del Signore! Non per sua scelta, ma per la sovrana volontà di Dio. Dovreste veramente pregare nominalmente per i governanti dei vostri paesi e chiedere a Dio di muovedre i loro cuori. Questo avrà effetto ed influenzerà l’intera nazione!

Viviamo nel tempo delle nazioni Gentili e ci muoviamo verso il loro giudizio, perché il Re sta ritornando dal cielo a restaurare la giustizia sulla terra! Ma ancora abbiamo tempo di fare del bene alle nostre nazioni, di operare secondo gli scopi di Dio e di pregare per conto dei nostri governi.

Perciò siamo seri ed attenti nelle preghiere!

Vostro in fede nelle preghiere  per Israele e le nazioni,

Juha Ketola

Direttore Internazionale ICEJ

News Rss feed

  • Festa dei Tabernacoli con ICEJ Italia

    Immagine della notizia

    Shalom! ICEJ Italia parteciperà, come tutti gli anni, alla Festa dei Tabernacoli promossa dall’Ambasciata Internazionale Cristiana di Gerusalemme in concomitanza con la festa ebraica di Sukkot (delle Capanne o Tabernacoli). La settimana di eventi inizierà con la serata di apertura nel deserto di Ein Gedi, dove Davide trovo spesso rifugio dalla persecuzione di Saul, come racconta il libro del profeta Samuele. Sarà un’esperienza unica! Vi aspettiamo!! Per info: Antonio Rozzini (333/6808742)

    Scarica allegato

  • L'ULIVO - Pomeriggio di Studio con David Elms, Direttore di ICEJ UK

    Immagine della notizia

    Shalom! ICEJ Italia sarà nella Chiesa Evangelica di C.so Garibaldi 57 a Villafranca (Verona) con un pomeriggio di studio e insegnamento sul tema “L’Ulivo”. Il relatore sarà il Dr. David Elms, Direttore di ICEJ UK, pastore della Kingsway Christian Fellowship di Liverpool, e insegnante di temi biblici. Vi aspettiamo numerosi!

  • Origini dell'Ebraismo in Italia

    https://youtu.be/KBgVi9E5jgY

    Scarica allegato

Visualizza tutti